lunedì 10 ottobre 2011

Treccine con lo zucchero, dolci ricordi di un'infanzia palermitana

Carissimi, amici, anche se con un pò di ritardo dalla pubblicazione sulla mia pagine su FB, ecco a grandissima richiesta, la ricetta delle sensazionali treccine con lo zucchero.
A vederle, ma vi assicuro ancor più a gustarle, mi sono tornati in mente sapori e profumi legati alla mia infanzia, si, perchè a Palermo, è un'usanza ancora comune tra molti bambini che vanno a scuola, comprare loro per merenda le treccine con lo zucchero....perchè.....ma perchè sono squisite, sono leggere, non sono elaborate e, secondo me, non esiste un bimbo o...come nel mio caso....una ex bimba....che non ne abbia assaggiata una nella sua vita.....è impossibile!
Ma visto che non tutti avete la fortuna di comprare la merenda per la scuola a ...Palermo.....vi svelerò il segreto per fare le più buone e belle treccine con lo zucchero palermitane.



INGREDIENTI:

  • 500 gr di farina"00"
  • 50 gr di zucchero
  • 50 gr olio di semi
  • 12 gr di sale
  • 25 gr di lievito di birra
  • 210 gr di acqua tiepida
  • uovo battuto e zucchero semolato per guarnire


PREPARAZIONE:
Versate metà dose circa di farina nel boccale dell'impastatrice (io ovviamente ho usato il Bymbi),
aggiungete lo zucchero e l'olio e fate amalgamare il tutto.

Sciogliete nell'acqua tiepida il lievito e versatelo pian piano nell'impastatrice facendolo assorbire molto lentamente.

Aggiungete il resto della farina e, solo quando l'impasto sarà abbastanza omogeneo, aggiungete il sale e fate lavorare molto, svariati minuti, più lavora meglio è. Considerate che con il Bymbi io lo faccio lavorare per 7/8 minuti velocità spiga!

Una volta fatto l'impasto, esso dovrà presentarsi liscio e molto elastico e assolutamente non appiccicoso.
Per lavorarlo non vi servirà usare la farina!

Fate delle palline di pasta lisce e compatte grandi poco più di una pallina da ping pong (io le giro su di un tagliere d'acciaio IKEA e vengono perfette) e poi allungatele a formare un serpentello, arrotolatele su loro stesse tenendole per il centro del serpentello, e mettetele a lievitare per almeno un ora, nel forno a 30 gradi (per questo basterà accendere solo la lucetta del forno e lasciarlo li chiuso).


Una volta lievitate, dovrete cospargerle di uovo battuto e zucchero semolato ed infornarle a forno preriscaldato a 200 gradi (se ventilato è meglio) per il tempo che ci vorrà affinchè si dorino leggermente...non fatele cuocere troppo sennò diventano dure!

Potete mangiarle anche dopo giorni riscaldandole appena appena nel microonde, sono squisite.
Provatele e ....e mi darete ragione ;)

47 commenti :

  1. MA LA RICETTA RIMANE UGUALE ANCHE IMPASTANDOLE A MANO? GRAZIE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certamente, la ricetta è uguale solo che bisogna lavorare l'impasto a mano.
      Quando le avrai fatte, mi piacerebbe avere il tuo parere sul risultato.....baci e a presto :)

      Elimina
    2. ciao volevo sapere se il lievito di birra in polvere si può usare al posto del classico panetto..?

      Elimina
  2. Ciao Mammaroby, ti ho scoperta x caso, proprio perchè sono Palermitana e vivendo fuori la mia Splendida città ormai da 2 anni, ho una gramn voglia di riassaporare queste splendide treccine con lo zucchero! dalla tua foto e dalla descrizione della ricetta mi sembra che possono riuscire bene! anche se però io non ho il Bimby e quindi a differenza tua farò tutto cn le mie manine! detto ciò adesso mi metto all'opera e poi ti farò sapere il risultato! Ciao da MammaSabry =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, ben trovata Mamma Sabry sarò felice di averti tra i miei lettori e lo sarò ancora di più se la mia ricettina ti potrà far tortnare almeno per un pò agli odori ed ai sapori della nostra bella sicilia :) appena le fai fammi sapere ok ? bacioni.

      Elimina
    2. ciao ho provato la tua ricetta cm qualche modifica che conoscevo dalle vecchie ricette di mia nonna e sono venute uguali a quelle che compravo al pacifico da piccola...adesso nn posso più perché sto a caserta e per nn farmi mancare le squisitezze della mia palermo faccio da me...grazie...

      Elimina
  3. Gentile MammaRoby, grazie intanto per la risposta velocissima e poi ti comunico che sono già nella fase lievitazione ^.^ l'impasto è andato alla grande, e in effetti era bello morbido e liscio... stasera ti faccio sapere la conclusione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mmmmmm.....wow.......è da tanto ke non le faccio e me ne stai facendo venir voglia :)) fammi sapere come ti sei trovata nel lavorare l'impasto a mano e fammi sapere se il risultato è come le "nostre" treccine!!!!!!!

      Elimina
    2. Allora...per l'impasto tutto ok! non è stancante ed è molto facile, per quanto riguarda le mie conclusioni sono queste: il gusto è Ottimo, ma purtroppo esteticamente non è andata bene, non somigliano per niente alle tue in foto :( magari ho sbagliato ad intrecciarle...e poi si sono crepate un pò e appiattite e sono molto bianchicce anche se sono arrivate cmq a giusta cottura!
      non so...cosa avrò errato? :)

      Elimina
    3. Allora, vediamo un pò.....lascia stare l'estetica, quella è solo questione di esercizio e di pratica....e cmq un segreto ....forma un cerchio con il pollice e l'indice uniti, attorno al centro del "serpentello" come lo chiamo io, poi lascia due code della stessa luncgezza cadere da entrambi i lati e tenendole ferme con l'altra mano arrotolale tra di loro...la forma la prenderanno in modo naturale;
      Per quanto riguarda la crepatura , dove le hai messe a lievitare? se lievitano a contatto con l'aria si seccano e appena le inforni si crepano,dovono lievitare al chiuso tipo dentro il forno e se ci metti della pellicola sulla teglia è ancora meglio;
      La cosa strana è che si siano appiattite....l'unica cosa che mi viene in mente è che abbiano subito uno shock termico (caldo freddo), questi impasti così morbidi sono molto delicati.
      Per il bianchiccio....hai messo l'uovo battuto in superficie e lo zucchero? e poi hai messo il forno ventilato o sopra e sotto?...
      Fammi sapere.

      Elimina
    4. Eccomi, si è probabile allora che come dici tu abbiano subito questo shock termico, perchè io ad un certo punto ho aperto il forno...magari sarà stato quello :X bene a sapersi! la prox volta metterò la pellicola e nn aprirò x 1 ora intera! (li avevo cmq messe a 30°) ed era tutto ok ..erano belle gonfie..uff pant...x quanto riguarda il colore, si avevo messo l'uovo sbattuto spennellato e lo zucchero semolato, ma i colore aimè nn era quello bellissimo delle tue! e poi x quanto riguarda il segreto dell'intreccio è ottimo quindi per concludere il tutto t dico che non demordo e c riproverò con tutte le correzioni del caso! grazie ancora x la ricetta e il supporto costante quest'oggi! ciao e alla prox!!

      Elimina
    5. *ah ps. non ho il forno ventilato ma le ho messe a 200° sopra e sotto e in effetti sn venute durette sotto e + morbide sopra...niente ripeto...ci riproverò! :)

      Elimina
    6. Mi sono molto divertita a seguirti, e quando vuoi io sono molto spesso on line!!!! mi auguro di poterti risentire presto....a, come palermitana doc.....prova la rosticceria...è buona buona....la ricetta è proprio quella di una rosticceria famosa di Palermo!!!!! a prestissimo allora :)

      Elimina
    7. ciao ti consiglio di mettere lo strutto al posto dell'olio di semi,li rende piu morbidi...

      Elimina
  4. Cara mamma robi sono Agnese e ho 8 anni vivo a Palermo e le treccine con lo zucchero sono le merendine per la scuola che io e mia sorella Alice adoriamo.stasera mamma era provando la tua ricetta senza il bimby però speriamo bene per avere una buona colazione .ciao Agnese

    RispondiElimina
  5. Ciao Agnese spero ke domani la tua colazione della befana sia buona buona...fammi sapere come sono venute :) baCETTI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. LE TRECCINE DELLA MAMMA ERANO BUONISSIME GRAZIE PER LA RICETTA TI RINGRAZIA ANCHE LA MAMMA BACI AGNESE

      Elimina
  6. ciao volevo kiederti una cosa...ma al posto della farina oo,si puo' usare la farina manitoba???????????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mma...guarda...secondo me si! anzi dovrebbero venire ancora meglio visto ke la manitoba rende tutto più "gonfio" ed elastico......io non ho mai provato con le treccine ma....se la provi tu fammi sapere come ti sono venute.....non farle lievitare troppo però...perkè una volta a me è successo , con la 00 ke hanno lievitato troppo (le ho dimenticate in pratica:PPP ) e si sono appiccicate tutte e più ke treccine sembravano "panini".....visto ke la manitoba le fa crescere tanto, dagli il giusto tempo di lievitazione....e fammi sapere ok .
      A presto :)

      Elimina
  7. perche' il giorno dp nn rimangono morbidi??

    RispondiElimina
  8. mma, ti dirò, io le ho messe in un contenitore a chiusura ermetica e si sono mantenute morbide...certo se le si lasciano all'aria aperta si seccano e si induriscono...

    RispondiElimina
  9. ciao e complimenti per le tue ricette....volevo sapere quante treccine vengono con la dose che hai dato. Grazie

    RispondiElimina
  10. ciao hai anche la ricetta delle briosc per il gelato? quelle che si mangiano in sicilia!

    RispondiElimina
  11. Ciao :) Grazie per i complimenti, anche se non conosco il tuo nome, sono lieta di poter leggere i tuoi commenti :)
    Allora, in realtà, la quantità di treccine che si riescono a fare con questo impasto dipende molto da quanto grandi le fai :) considera ke io le ho fatte medio piccoline e me ne sono venute circa 9.
    Per quanto riguarda le stupende brioche che a Palermo si usano per il gelato, non le ho mai fatte....ma una volta un "panettiere" proprio palermitano, mi ha detto che viene usato lo stesso impasto delle treccine.....però non avendolo mai provato non ti saprei dire....se eventualmente ti va di provare, mi piacerebbe molto sapere come è andata ok?
    Spero di poterti rileggere presto.Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao mi chiamo Luigia....grazie per la risposta.....le ho appena sfornate e devo dire che sono buonissime....Un altra domanda: ma nell'impasto sembra che manchi qualcosa come un aroma di vaniglia o qualcosa del genere.....io abito a como ma sono siciliana e mi sembra che quelle che mangio giu' hanno un aroma ma non riesco a capire.......grazie per la risposta

      Elimina
    2. Ciao Luigia :) sono felice di conoscere il tuo nome e sono altresì contenta ke la ricetta si sia piaciuta e riuscita :)
      Allora per quanto riguarda l'aroma e dipende.....dipende tu in quale città siciliana le hai mangiate, perkè a Palermo non hanno nessun aroma.....hanno proprio il sapore ke hai ottenuto con la mia ricetta, diversamente in altre città, vedi per esempio Caltanissetta o Messina hanno un forte aroma ke io io in principio scambiavo per aroma d'arancia, invece mi hanno spiegato ke si tratta di aroma di vaniglia. Io personalmente da Palermitana le preferisco senza aroma ma.....nessuno ti vieta di aggiungergli un aroma a te gradito la prossima volta :)
      Sai come le voglio provare a fare la prossima volta? con le goccine di cioccolata!
      BAci e alla prossima ricetta ;)

      Elimina
    3. infatti sono della provincia di caltanissetta......grazie ..e per le goccie provero' anch'io

      Elimina
    4. so di questa cosa perkè vivo ...anche se da non molto e anche se non per molto ....a Caltanissetta e questo aroma da queste parti è utilizzatissimo :)

      Elimina
  12. ciao sono rossella cerco da giorni la ricetta delle classiche brioche per il gelato siciliane, solitamente quelle che ho fatto l'impasto interno e' soffice ma secco non da la senzazione delle briosche del mio panettiere che sono morbide sia fuori che dentro mi sai dire il perche'? o darmi qualcxhe consiglio dove cercare?

    RispondiElimina
  13. Ciao Rossella, ben trovata, purtroppo non le ho mai fatte come dicevo prima, io credo ke cercherei in giro sul web, ma non ti so dire altro purtroppo!

    RispondiElimina
  14. Ciao, mi chiamo Elisa, sono di origine trapanese (Castellammare del Golfo) ma da 5 anni vivo ad Udine....non sai come è stato bello ieri pm sfornare le mie tanto amate "Treccine"! Ho seguito alla lettera la tua ricetta e sono riuscite alla perfezione(senza Bimby)...finalmente le mie treccine quando ne ho voglia :)!!!!
    Grazie..e complimenti per il sito!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elisa :) ben trovata, grazie per i complimenti :)
      Sono felice che ke treccine ti siano venute bene.......questa è una ricetta a me molto cara :))))
      Sono felice di avere allietato la tua domenica con i profumi della nostra bella Sicilia.

      Elimina
  15. :) :) Grazie per la risposta!!!! Per caso hai la ricetta dei dolcetti di mandorla?? vorrei provare anche quelli...le ricette provate sin ora non mi hanno dato risultati entusiasmanti...:(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no elisa purtroppo no...io non li ho mai fatti però li proverò verso novembre quando farò la frutta martorana....e voglio provarli a fare con la stessa "pasta" ke uso per la frutta martorana......ke è strepitosa.....se vuoi posso darti quella come ricetta :)

      Elimina
  16. ciao io le ho fatte ma avevano il gusto della pizza e si sono appiattite ho usato il lievito degli angeli mi anno anche detto che nn si usa l olio ma lo struzzo dove ho sbagliato

    RispondiElimina
  17. salve volevo farti sapere che ho provato a fare le treccine e ho fatto anche i pangoccioli, sono venuti davvero bene grazie per la ricetta l'unica cosa metterei un po più di zucchero e un po meno lievito l'odore si sentiva troppo . Le mie figlie le hanno divorate ti faccio vedere le foto sembravano quelle del nostro forno.

    RispondiElimina
  18. peccato nn ho potuto pubblicare le foto pazienza ma erano ottime e bellissime le mie treccine .

    RispondiElimina
  19. Ciao vorrei provare queste treccine ne vado matta sia io ke mia figlia di 4 anni sono di Palermo e queste treccine sono favolose volevo sapere con questo impasto quanto treccine vengono xke vorrei invitare qualke amica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a me ne sono venute 13

      Stella

      Elimina
  20. Ciao mammaroby, vorrei sapere quante treccine vengono con queste dosi.. Grazie in anticipo =)

    RispondiElimina
  21. ciao anche io sono palermitana vivo fuori da 12 anni . cercavo la ricetta delle treccine e ho trovato te .allora oggi ho deciso di farle ,però a mano le ho messe nel forno con la luce accesa e chiuse con pellicola ...ma non lievitano.!!!!!!!! che faccio????????

    RispondiElimina
  22. appena sfornate ed appena mangiate calde, non abbiamo resistito!!!!!! morbidissime e buonissime!!!!
    il resto le congelo e le tiro fuori la mattina credo siano buone comunque.
    io ho messo metà 00 e metà manitoba, non avevo voglia di aprire un altro pacco di farina. velocissime , impastate con l'impastatrice. trovata per caso su internet questa ricetta è ottima. mi sono fidata perchè anche io ho origini siciliane e quindi..... GRAZIE!!!!!!!!!!!

    Stella

    RispondiElimina
  23. Ciao mamma Roby come stai? anch'io oggi ho provato la tua ricetta delle treccine e devo dire la verità sono eccezionali...Non ti dico il profumo che hanno emanato in casa....
    Era da un pò che volevo provarle ma, aspettavo che arrivasse il mio nuovo giocattolino....ebbene si finalmente è entrato il bimby a casa miaaaa......fantastico, proprio come dicevi tu....ciao tesoro a presto.
    Un bacio

    RispondiElimina
  24. Io le ho fatte oggi sono venute bene ma sanno un po' di lievito come mai?

    RispondiElimina
  25. Le ho fatte oggi! Per l'impasto mi sono fatta aiutare dalla macchina del pane ma sono veramente molto buone! Grazie :)

    RispondiElimina

Mi piacerebbe sapere la tua opinione su ciò che hai appena letto...il confronto serve a migliorarsi :)e non DIMENTICARTI DI AGGIUNGERTI AI LETTORI DEL BLOG (vai sul box "chi mi segue" e...clicca su "unisciti a questo sito" sarò felice di averti tra i miei amici <3